Programma

F.A.S.T: progetto di Formazione Attiva sullo Storytelling per il Lazio
200 ore di corso tecnico di servizi educativi museali a Cassino (FR)

Si svolgerà a Cassino, presso la sede didattica di via Riccardo da San Germano 28, un progetto formativo ambizioso per abilitare tecnici dei servizi educativi museali con un approccio multidisciplinare e integrato. 200 ore di attività al termine delle quali i 18 partecipanti selezionati riceveranno un attestato di frequenza.

Il bando è rivolto a soggetti inoccupati tra i 18 e 29 anni (limite eventualmente elevabile a 35), in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado. Titolo preferenziale per la selezione il possesso di diploma di laurea in discipline afferenti ai beni culturali, turismo, comunicazione, architettura, storia, discipline letterarie e artistiche, scienze urbanistiche e paesaggistiche.

Lezioni, escursioni, laboratori, masterclass, stage e tanto altro per un percorso completo di per formare degli specialisti della narrazione (che possiedano anche specifiche conoscenze rispetto alle innovazioni digitali), in grado di saper immaginare possibili modalità di declinazione del racconto in funzione dell’oggetto stesso del racconto, del contesto specifico di applicazione, delle esigenze e domande dei diversi target di riferimento.

AZIONI

  • Azione A – Formazione
    200 ore di formazione sugli elementi teorici e pratici dello storytelling dei beni culturali. Storia, strumenti, tecniche e nuove prospettive.
  • Azione B – Attività non formative di accompagnamento
    Visite a centri di eccellenza, workshop, verifica e valorizzazione. Per imparare guardando chi produce innovazione culturale.
  • Azione C – Master Class
    Lezioni esclusive con esperti del settore per parlare di storytelling, programmazione audience engagement e development
  • Azione D – Accompagnamento al lavoro
    Un percorso per sostenere l’acquisizione di conoscenze e competenze utili alle attività professionali ed imprenditoriali
  • Azione E – Premio concorso per proposte innovative
    Rielaborazione dell’esperienza e valorizzazione delle conoscenze e abilità acquisite finalizzate a valorizzare l’Atelier

Un percorso ambizioso per sviluppare la formazione di esperti di storytelling in grado di valorizzare ed anche scoprire, per valorizzarli adeguatamente, i beni del contesto rappresenta un ulteriore fattore propulsivo che, insieme all’opportunità offerta dall’azione di sostegno all’impresa prevista nell’ambito della linea di intervento FESR del progetto ABC, può contribuire a rispondere efficacemente all’obiettivo di trovare quel ‘modo possibile’ per avvicinare l’antico, la storia, i luoghi, i monumenti, attraverso meccanismi narrativi, anche basati sulle nuove tecnologie, in grado di sollecitare la curiosità per farla diventare uno passaggio verso la conoscenza, la crescita culturale, lo sviluppo economico.

Un sfida per affrontare il settore culturale ormai immerso in un contesto dove la competizione è internazionale, i cambiamenti demografici e sociali sono massivi, la tecnologia è premessa e non solo opportunità, le istituzioni stanno subendo cambiamenti profondi.


ISCRIVITI SUBITO